hairexhibition.com
u industriji kose mode


Hair Exhibition :

To je važan portal u kojem ćete pronaći svijet sajmova, izložbe, modne emisije i još mnogo toga, sve na klik gumba! Hairexhibition.com za frizera i one koji žive u svijetu kose mode i modne emisije, to je udoban i neposredan. Hairexhibition.com je intuitivan portal koji vam daje najnoviju kosu, frizuru i proizvode u trenutku. Na Hairexhibition.com vijesti su jasne i slučajne, ako tražite savršenu boju, odmah ga pronađete, Hairexhibition.com ima dio posvećen istraživanju događaja i dio za potragu za proizvodima i tračevima za frizere! Hairexhibition je poznat na putu stranih i talijanskih frizera, jer je potraga za savršenom frizuru Nema ograničenja ili prepreka!

news n°
152814
From beautynews
23 Nov 2020

NOVEMBER 21st, 5 pm – 6 pm CET

Live on photovoguefestival.vogue.it

Mirroring commercial imagery, news photography has become a more creative and stylish storytelling medium. Michael Shaw, Publisher of Reading the Pictures, and Professor Cara Finnegan, an expert on photography and visual politics and a Reading the Pictures contributor, will explain how they read news photos and look closely at examples of artful news images. Launched in 2004, the non-profit Reading the Pictures is the only organization dedicated to the daily analysis of news photographs.

Talk in English

BIOGRAPHIES

Michael Shaw
Michael Shaw

Michael Shaw Michael Shaw is a clinical psychologist and publisher of Reading The Pictures, the visual literacy and media literacy non-profit dedicated to the daily analysis of news images. He also writes and lectures widely on visual politics and photojournalism, and his work has been featured in publications such as the Columbia Journalism Review, The New York Times Magazine, The New Republic, Salon, and American Photo.

Cara Finnegan
Cara Finnegan
L. Brian Stauffer

Cara Finnegan Cara Finnegan blends curiosity and imagination with rigorous research to tell original stories about the history of photography. She is the author of three books about U.S. photography, most recently _Photographic Presidents: Making History From Daguerreotype to Digital_, which will be published by University of Illinois Press in April 2021. Since 2018, Finnegan has co-hosted the photo analysis webcast Chatting The Pictures, produced by Reading the Pictures, and has been affiliated with the site for nearly fifteen years. In addition, Finnegan's ideas about photography and visual politics have been featured in a variety of media outlets, such as the New York Times, Vox, and the BBC.

Rica Cerbarano
Rica Cerbarano
Daniele Ratti

Rica Cerbarano Rica Cerbarano is a contributing writer to Vogue.it (Photography section) and project assistant of Photo Vogue Festival. She also works as exhibition manager for two international photo festivals, Cortona On The Move and PhEST, and collaborates as exhibition designer with institutions and nonprofit organisations. In 2017 she co-founded Kublaiklan, a collective which explores widely accessible ways of interacting with photography and investigates contemporary visual culture through site-specific installations, curatorial, educational and editorial activities. Their last exhibition was Kublaiklan x Fontanesi at Images Vevey 2020. *ITA*

21 NOVEMBRE, 5 pm – 8 pm

Live su photovoguefestival.vogue.it

Rispecchiando le immagini commerciali, la fotografia di cronaca è diventata uno strumento narrativo più creativo ed elegante. Michael Shaw, editore di Reading the Pictures, e la professoressa Cara Finnegan, esperta di fotografia e politica visiva nonché collaboratrice di Reading the Pictures, spiegheranno il modo in cui leggono le foto di cronaca ed esamineranno alcuni ingegnosi esempi di questo genere di immagini. Nata nel 2004, Reading the Pictures è l'unica organizzazione non-profit dedicata all'analisi quotidiana delle fotografie di cronaca.

Talk in inglese

BIOGRAFIE

Michael Shaw Michael Shaw è uno psicologo clinico e editore di Reading The Pictures, l’organizzazione non profit di alfabetizzazione visiva e mediatica dedita all’analisi giornaliera di immagini di reportage. Scrive e insegna fotogiornalismo e politica dell’immagine e le sue opere sono state pubblicate dal Columbia Journalism Review, The New York Times Magazine, The New Republic, Salon e American Photo.

Cara Finnegan Cara Finnegan abbina curiosità e immaginazione ad una ricerca rigorosa per raccontare la storia della fotografia. È l’autrice di tre volumi sulla fotografia statunitense, di cui il più recente Photographic Presidents: Making History From Daguerreotype to Digital uscirà ad aprile 2021 per la University of Illinois Press. Finnegan co-presenta il webcast di analisi fotografica Chatting The Pictures, prodotto da Reading the Pictures dal 2018 ed è affiliata al sito da circa quindici anni. Le sue idee sulla fotografia e la politica dell’immagine sono apparse su vari organi di stampa tra cui The New York Times, Vox e la BBC.

Rica Cerbarano Rica Cerbarano è contributor di Vogue.it (sezione Fotografia) e project assistant di Photo Vogue Festival. Lavora anche come exhibition manager per due festival fotografici internazionali, Cortona On The Move e PhEST, e collabora come exhibition designer con istituzioni e organizzazioni non profit. Nel 2017 ha co-fondato Kublaiklan, un collettivo che esplora modalità diffuse di interazione con la fotografia e di riflessione sull’immagine contemporanea attraverso progetti curatoriali, installazioni site-specific, attività didattiche ed editoriali. La loro ultima mostra è stata Kublaiklan x Fontanesi a Images Vevey 2020.

news n°
96812
From gossip
18 Nov 2020
investimento 2021

Manovra finanziaria 2021 approvata ieri dal Consiglio dei Ministri

Viene ufficialmente estesa al 2021 e 2022
l'AGEVOLAZIONE FISCALE per chi investe in pubblicità,
calcolata al 50% sul totale speso nell'anno
come credito d'imposta.

Persone vettore creata da pch.vector - it.freepik.com

news n°
96796
From gossip
16 Nov 2020

Centri estetici in zona arancione aperti

centri estetici

CONFESTETICA attraverso un Comunicato Ufficiale del 15 Novembre 2020 dichiara che sono consentiti gli spostamenti dei clienti dei Centri Estetici in altro comune diverso dal proprio, con autocertificazione, nelle ZONE ARANCIONI.

Donna foto creata da Racool_studio - it.freepik.com

news n°
96496
From gossip
30 Oct 2020
news n°
152798
From beautynews
22 Nov 2020
La regina Elisabetta e Filippo di Edimburgo festeggiano oggi ben 73 anni di matrimonio. Non ci saranno celebrazioni in grande stile, nonostante sia un traguardo importante e degno di nota, visto il periodo delicato. Ma la coppia ha comunque ricevuto tantissime lettere e bigliettini di auguri, uno particolarmente speciale.
news n°
152816
From beautynews
23 Nov 2020
A minacciare il primato di Elisabetta Gregoraci, fin ora era la donna più trendy della casa del Grande Fratello Vip 2020, ci sta pensando Giulia Salemi, che nel reality di Canale 5 sta sfoggiando una serie di outfit sexy e all'ultima moda. Per la puntata numero 20 del GF Vip l'influencer di origini persiane ha indossato un candido minidress e scarpe di lusso in pelle gold. Ecco tutti i dettagli del look di Giulia Salemi.
news n°
152809
From beautynews
23 Nov 2020
Sabato 21 novembre va in onda la semifinale di Tu Sì Que Vales e ancora una volta Belén Rodriguez propone un sexy look ricercato e super chic. L'argentina ha indossato un completo total black con un sexy panciotto scollato e senza spalline, completando il tutto con una collana di diamanti molto preziosa.
news n°
152806
From beautynews
news n°
152817
From beautynews
23 Nov 2020
Carolyn Smith negli ultimi anni si è ritrovata tre volte faccia a faccia col tumore: due recidive, dopo la prima diagnosi. Ma ha sempre mantenuto un atteggiamento positivo, che come ha rivelato a Fanpage.it ritiene fondamentale nel percorso di guarigione. Un percorso che lei ha compiuto cercando di essere d'aiuto anche alle altre donne malate.
news n°
96652
From gossip
12 Nov 2020

POLVERINI Hair Academia
riapre i suoi CORSI
con FORMAZIONE PERSONALIZZATA

POLVERINI Hair Academia, Scuola professionale per Parrucchieri di FIRENZE, presenta una vasta gamma di CORSI di FORMAZIONE che copre tutti i settori dell'HAIRSTYLING : dal CORSO BASE ai CORSI di SPECIALIZZAZIONE.

I CORSI di FORMAZIONE per PARRUCCHIERI a breve, medio e lungo termine, possono avere una data di inizio personalizzata e si possono iniziare sempre.

POLVERINI Hair Academia rilascia CERTIFICATI
dal VALORE INTERNAZIONALE ed offre una GARANZIA di professionalità e di un LAVORO sicuro.

Via Aretina 167/a, 50136, Firenze
Tel +39 055 2698048

news n°
152813
From beautynews
23 Nov 2020
Per la puntata numero 20 del Grande Fratello Vip 2020 Elisabetta Gregoraci indossa un sensuale abito bianco aderente e scollato che mette in risalto le curve. Nell'outfit della showgirl non mancano i gioielli di lusso e le scarpe griffate. Ecco chi ha firmato il vestito candido, i bijou e i sandali oro e il valore totale del look di Elisabetta Gregoraci al GF Vip.
news n°
152807
From beautynews
23 Nov 2020

La sua voce è talmente iconica da aver fatto innamorare Joaquin Phoenix pur senza averla mai vista. Certo, accadeva a Scarlett Johansson solo per esigenze di copione (nel film Lei), quando lei era un’intelligenza artificiale e lui uno scrivano. In questo caso però la realtà supera la fantasia perché la diva, che il 22 novembre compie 35 anni, anche nel 2020 si è confermata l’attrice più pagata di Hollywood, a dispetto dei capricci sul set e dei leggendari eccessi di divismo. E non ha fatto solo strage di cuori sul set ma anche nella vita: dopo i matrimoni con i sex symbol Ryan Reynolds e Romain Dauriac, è appena convolata a nozze segrete con il collega Colin Jost.

Su di lei sono nate leggende, come quella secondo cui le sue labbra hanno ispirato la hit di Katy Perry I kissed a girl. Ha gusti stravaganti, come quello per i cartoon delle Tartarughe ninja, e qualità fuori dal comune, come una competenza straordinaria nelle diagnosi dermatologiche, avendo spesso avuto problemi alla pelle.  Calca le scene dall’età di otto anni, quindi ha imparato a cambiare pelle e trasformarsi rapidamente, ruolo dopo ruolo. Inclusi quelli formato cartoon che l’hanno vista diventa un pitone per Il libro della giungla, un’istrice rock per Sing e una cucciola ne L’isola dei cani. Ecco, poi, cinque interpretazioni che hanno lasciato davvero il segno.

1. LA VERITÀ È CHE NON GLI PIACI ABBASTANZA

Una delle rom-com con cast stellare, che include Jennifer Aniston e Ben Affleck, la vede protagonista in versione insegnante di yoga sexy, Anna. Di lei s’innamorano facilmente e perdutamente tutti, incluso Bradley Cooper (Ben). Si seducono a vicenda, soprattutto nella scena più hot del film, dove la biondina si butta in piscina nuda e gli dice, con candore e sfacciataggine, che lui è talmente sexy da farle venire voglia di far sesso con lui anche da vestito. Peccato che il tipo in questione sia già sposato con il personaggio di Jennifer Connelly (Janine) e sia un bugiardo seriale. In questa bibbia sentimentale d’impareggiabile schiettezza, Anna ne esce un po’ a pezzi perché relega nella friendzone uno spasimante, molla il traditore e si ostina a fare giochini in cui le piace sentirsi dire di essere sia bella che intelligente.  Disponibile su Rakuten TV, TimVision e Google Play

La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
2. THE AVENGERS

Nel gruppo originario dei Vendicatori Marvel è l’unica donna e si fa valere, al punto che alla sua Vedova Nera, guerriera coraggiosissima – ma senza poteri magici se non la sua forza incredibile – verrà dedicato un film tutto suo, Black Widow. La data d’uscita, come per la maggior parte dei blockbuster, è slittata per via dell’emergenza sanitaria, ma nel frattempo vale la pena fare un binge-watching delle avventure cinematografiche della sua spia. Non lasciatevi ingannare dall’aria innocente che trapela da Natasha Romanoff: riesce a fare un salto mortale all’indietro persino legata ad una sedia, come si vede bene nella prima pellicola degli Avengers. Partner-guerriera di Occhio di Falco, mostra qualche fragilità solo accanto a Bruce Banner/Hulk, con cui ha un’affinità silenziosa e quasi indecifrabile. Caustica, di poche parole (ma molta azione), la Vedova Nera è una badass girl da non sottovalutare. Disponibile su Disney+ e TimVision.

The Avengers
The Avengers
Jay Maidment
Lost in Translation
Lost in Translation
3. LOST IN TRANSLATION

Chiamatele pure “affinità elettive”, se volete, perché quelle messe in scena da Sofia Coppola sono rapporti inspiegabili tra perfetti sconosciuti. In questo caso s’incontrano al Park Hyatt Hotel di Tokyo, nel corridoio durante passeggiate insonni in un paese straniero. In Lost in translation l’attrice interpreta Charlotte, una giovane moglie annoiata in trasferta con il marito fotografo, mentre Bob Harris (Bill Murray) è un comico in declino di passaggio in Giappone per uno spot pubblicitario. I due iniziano un viaggio nel viaggio, un percorso a due che per una settimana li allontana e li avvicina al tempo stesso al senso della loro vita. I destini s’incrociano al bar, di notte, mentre tutti dormono tranne loro: mettono in scena quelle confidenze che vengono naturali e quasi straripano dal cuore, ma solo ad uno sconosciuto custode. Disponibile su Google Play

4. MATCH POINT

Il tennis come metafora d’amore e di vita accompagna l’intero film scritto e diretto da Woody Allen. Il protagonista, Chris (Jonathan Rhys Meyers) è un ex campione irlandese che s’imbatte a Londra in una famiglia borghese diventando amico di loro figlio Tom (Matthew Goode). Non sa che una sexy sconosciuta e aspirante attrice con cui flirta, Nola (Scarlett Johansson), è la fidanzata dell’amico. A fasi alterne, i due vivono un amore appassionato e clandestino, sono amanti appassionati e complici, anche quando subentrano nuovi rapporti e matrimoni. Quando un evento imprevisto mina le certezze del protagonista, lui cerca di disfarsi di un rapporto ormai scomodo. La storia, allora, intreccia gelosia, ossessione, amore e potere in un gioco pericolosissimo. Stavolta la Johansson sfugge allo stereotipo di femme fatale perché il suo alter ego, sorprendentemente, si lascia semplicemente trascinare a fondo da scelte sbagliate e pericolose. Disponibile su Rakuten TV e TimVision

Match Point
Match Point
5. JOJO RABBIT

Nelle vesti di madre amorevole (e piena di segreti) del piccolo JoJo Rabbit, per l’adattamento del romanzo di Christine Leunens, l’attrice mostra una tenerezza inedita. L’adattamento-gioiellino di Taika Waititi racconta la storia di un bimbo tedesco che durante la Seconda Guerra Mondiale aveva Hitler come amico immaginario, una figura da lui venerata come una divinità. La situazione precipita quando la mamma ospita in casa loro di nascosto una ragazza ebrea. JoJo è costretto a riconsiderare le sue posizioni naziste quando si rende conto che ha di fronte un essere umano e non un mostro, come il suo leader ha sempre professato. Poetico come La vita è bella di Roberto Benigni, riesce a raccontare un tema delicato con ironia e profondità al tempo stesso. La Johansson una volta tanto si accontenta di un ruolo secondario, seppur cruciale, pur di omaggiare una figura eroica e generosa. Disponibile su Rakuten TV

JoJo Rabbit
JoJo Rabbit
Larry Horricks
news n°
152815
From beautynews
23 Nov 2020

21 NOVEMBRE, 4 pm – 5 pm CET

Live su photovoguefestival.vogue.it

Nell’immaginario collettivo, il corpo nero viene spesso visto come “aggressivo”. Se pensiamo poi al corpo femminile, la rappresentazione del corpo si materializza immediatamente in metafore di carattere sessuale. Residuo di un retaggio coloniale, il razzismo italiano, radicalmente diverso da quello americano, è profondamente influenzato dal suo passato e dal rapporto contraddittorio con l’Africa. Igiaba Scego, scrittrice italiana di origini somale, ed Esther Elisha, attrice italo-beninese, discutono la rappresentazione del corpo nero in Italia tra stereotipi, empowerment e cambiamenti generazionali.

Talk in italiano 

BIOGRAFIE

Igiaba Scego
IGIABA SCEGO 2019
Igiaba Scego
Simona Filippini

Igiaba Scego Igiaba Scego, nata a Roma nel 1974, è una scrittrice e studiosa di origini somale. Scego ha svolto un dottorato di ricerca in pedagogia (su tematiche post-coloniali) e ha condotto numerose ricerche accademiche in Italia e nel mondo. Fra le sue opere, il romanzo d’esordio YA (young adults) La nomade che amava Alfred Hitchcock (Sinnos), e i romanzi Rhoda (Sinnos) e Oltre Babilonia (Donzelli), pubblicati in inglese da Two Lines. La sua autobiografia La mia casa è dove sono (Rizzoli) ha vinto il Premio Mondello nel 2011. Scego ha anche scritto Roma Negata. Percorsi postcoloniali nella città (Ediesse) in collaborazione con il fotografo Rino Bianchi, un libro che affronta svariate tematiche relative alla storia del colonialismo in Italia. La scrittrice collabora con Internazionale e con Avvenire. Il suo ultimo romanzo, Adua (Giunti), la storia di una donna che cerca se stessa nel corso di un lungo viaggio dalla Somalia all’Italia, è stato pubblicato in inglese dalla New Vessel Press (USA), da Jacaranda (UK), da Nos (Brasile) e altri. E il suo nuovo romanzo, La linea del Colore (Bompiani) uscirà in inglese nel 2021 per Other Press (USA).

Esther Elisha
Esther Elisha

Esther Elisha Esther Elisha è un’attrice italo-beninese. Al cinema l’abbiamo vista in Là-Bas di Guido Lombardi, Leone del Futuro a Venezia 2011, e tra gli altri in “Neve” di Stefano Incerti e “Nottetempo” di Francesco Prisco. In televisione è tra i protagonisti di Tutto può Succedere, remake dell’americano Parenthood. A teatro diretta da Roberto Andò era nel cast di “Good People” di Lindsay Abaire. Ha collaborato come performer nell’ambito dell’arte contemporanea e il videoclip “Always Better” di 2StoryCabin è la sua prima regia.

Alessia Glaviano
Alessia Glaviano

Alessia Glaviano Brand Visual Director di Vogue Italia e L’Uomo Vogue e direttore del Photo Vogue Festival. Alessia Glaviano è una figura di spicco nel panorama della critica fotografica internazionale. Oltre ad avere curato una serie di interviste ai Maestri della fotografia per il sito di Vogue Italia, diventata un cult per tutti gli appassionati di immagine e trasmessa anche sul canale Sky Arte, Alessia Glaviano ha ideato nel 2011 PhotoVogue, una piattaforma innovativa in cui, con la curatela di curatela di Photo Editor di professione, gli utenti possono condividere le loro fotografie.

In un’epoca in cui la fotografia era già onnipresente online, Glaviano realizza che ciò che manca è una piattaforma curata ad essa dedicata.

Pensato come una comunità caratterizzata da un forte senso di appartenenza, ad oggi, Photo Vogue conta oltre 230.000 iscritti, tra fotografi amatoriali e professionisti provenienti da ogni parte del mondo, accomunati dalla passione per la fotografia e dal desiderio di aiutarsi e crescere assieme. Chiunque può registrarsi in Photo Vogue e caricare le proprie immagini che possono essere di ogni genere fotografico, dalla ritrattistica al reportage, passando per la fotografia di moda e la street photography.

Il pool di straordinari image maker da tutto il mondo e la relativa attività curatoriale della piattaforma hanno reso Photo Vogue un ottimo esempio di diversità e inclusione dietro l'obiettivo fotografico. Con il tempo, molti dei fotografi di Photo Vogue sono cresciuti diventando tra le voci più interessanti del panorama fotografico contemporaneo e ora firmano editoriali e branded content per le riviste internazionali più prestigiose. La mission di Photo Vogue è da sempre quella di sostenere il talento fotografico e costruire un futuro di diversità e inclusione nel mondo della moda e dell'immagine. Allo scopo di creare uno spazio temporale sia virtuale che fisico che potesse riunire la comunità di artisti e far progredire il dialogo sulla promozione della creatività, della diversità e dell’etica all'interno della fotografia e delle arti visive, nel 2016, a Milano avviene la prima edizione del Photo Vogue Festival. L'evento ha rappresentato il primo festival internazionale della fotografia di moda dedicato al terreno comune tra etica e estetica, legato ad un magazine autorevole e in grado di coinvolgere l'intera città di Milano con talk, mostre e iniziative fotografiche. Le 4 edizioni del festival nel 2016, 2017, 2018 e 2019 hanno riscosso un grande successo di pubblico e critica.

Glaviano affianca la sua attività editoriale all'insegnamento, tenendo lecture e conferenze. Tra gli altri è stata ospite dello IED, della Bocconi e del Politecnico di Milano.

Alessia Glaviano ha partecipato come giurata in concorsi fotografici importanti a livello internazionale, tra cui il World Press Photo e Il Festival International de Mode et de Photographie à Hyères;  ha tenuto diverse letture portfolio, tra cui la “New York Times Portfolio Reviews”.

*EN*

NOVEMBER 21st, 4 pm – 5 pm CET

Live su photovoguefestival.vogue.it In the collective imagination, the black body is often perceived as “aggressive”. If we then think about the female body, its portrayal immediately becomes charged with metaphors of a sexual nature. The residue of a colonial legacy, Italian racism is radically different from America’s and is profoundly influenced by the country’s past and its contradictory relationship with Africa. Igiaba Scego, an Italian writer with Somali origins, and Esther Elisha, an Italo-Beninese actress, and Alessia Glaviano, Artistic Director of PVF, discuss the representation of the black body in Italy between stereotypes, empowerment and generational changes.

Talk in Italian

BIOGRAPHIES

Igiaba Scego Igiaba Scego, born in Rome in 1974 to a family of Somali origins, is a writer and freelance scholar. She holds a PhD in education (on postcolonial subjects) and has done extensive academic work in Italy and around the world. Among her books are a YA novel, La nomade che amava Alfred Hitchcock (Sinnos), and the novels Rhoda (Sinnos) and Oltre Babilonia (Donzelli) pubblished in english by Two Lines. Her memoir La mia casa è dove sono (Rizzoli) won Italy’s Mondello Prize in 2011. She has also written the nonfiction title Al Roma Negata. Percorsi postcoloniali nella città (Ediesse) in collaboration with the photographer Rino Bianchi, a book that treats a broad range of subjects in the history of Italian colonialism. She is a contributor to the magazine Internazionale and the newspaper Avvenire. Her latest novel, Adua (Giunti), a portrait of a woman seeking herself in a long journey from Somalia to Italy, was published in English by New Vessel Press (us). Jacaranda (UK), Nos (Brasil) and others. Her new novel La Linea del Colore (Bompiani) is planned for 2021 by Other Press in Us.

Esther Elisha Esther Elisha is an Italian-Beninese actress. On the silver screen, she is best known for her roles in Là-Bas: A Criminal Education by Guido Lombardi, the 2011 winner of the Luigi De Laurentiis Award for a Debut Film in Venice; Neve by Stefano Incerti and Nottetempo by Francesco Prisco. On the TV front, she starred in Tutto può Succedere, the remake of the American series Parenthood while her theatre work includes Lindsay-Abaire’s play Good People directed by Roberto Andò. She is a contemporary art performer and made her directorial debut with the Always Better video by the indie duo 2StoryCabin.

Alessia Glaviano Alessia Glaviano is the Brand Visual Director of Vogue Italia and Director of the Photo Vogue Festival. Glaviano is a leading figure in the panorama of international photographic criticism. Besides curating a series of interviews with the Masters of photography for Vogue Italia’s website and instagram, which have acquired enormous popularity among the community of people interested in photography and which are also broadcast on Sky Arte channel, in 2011 Glaviano launched Photo Vogue, an innovative platform on which users can share their own photographs knowing they can rely on the curatorial supervision of professional photo editors.  At a time when photography was already ubiquitous online, Alessia felt that what was missing was a curated platform dedicated to it.

Conceived as a community with a strong sense of belonging, as of today, Photo Vogue counts over 230,000 photographers, from amateurs to professionals, hailing from all over the world, with a shared passion for photography and the desire to help each other and grow together. Anyone can register and upload images of all genres, from portraiture to reportage, fashion and street photography.

Curating a pool of incredible image-makers from all around the world, Photo Vogue is a great example of diversity behind the camera.

Many of Photo Vogue photographers have grown to become some of the most interesting voices in contemporary photography, who now regularly produce editorials and branded content for the most prestigious international magazines. The mission of Photo Vogue has always been to champion talent and contribute to shaping a richer and more diverse industry. In order to have a physical and virtual space in time to bring the community together and further the conversation around the promotion of creativity, diversity and justice in image-making, in 2016 Milan hosted the first edition of the Photo Vogue Festival. The event marked the first conscious fashion photography festival dedicated to the shared ground between Ethics and Aesthetics, bound to an influential fashion publication, and engaging the whole city of Milan with talks, exhibitions and photography-related initiatives. The 4 editions of the festival in 2016, 2017, 2018 and 2019 were always met with critical and public success.

Besides the editorial activity, Alessia holds lectures and conferences on a regular basis. Some of the institutes and universities she was invited as guest lecturer include: IED, Bocconi University and the Milan Polytechnic.

Glaviano was invited to participate as jury member in numerous internationally acclaimed photography contests including the World Press Photo and the Festival International de Mode et de Photographie à Hyères; and has participated in several portfolio review sessions, including the “New York Times Portfolio Reviews”.

news n°
96721
From gossip
10 Nov 2020

We can Always be Versatile in Hair look, a long Hair super BLONDE for a day to go at work ! At the night total trasformations, for a diversity mood , short sexy Bob! DOUBLE look !

Hair cut and style: Angelo Di Pasca
Color: Marco Saccucci
Ph: Patrizio Gentile
Model: Silvia Martinetti
Make up: Beatrice Saccucci & Nilofar
Ph assistant: Alessio Marinacci & Elisa Pierini
Salon: Rome - Italy

hair-collections

news n°
96597
From gossip
04 Nov 2020

I PARRUCCHIERI e i BARBIERI resteranno aperti anche nelle "aree rosse", ovvero nelle Regioni (o nelle zone delle Regioni) che andranno in lockdown a causa della situazione epidemiologica della Pandemia COVID-19.

Uomo foto creata da master1305 - it.freepik.com

news n°
96561
From gossip
06 Nov 2020


GLOBElife.com

in collaborazione con

GOOGLE

diventa fortemente riconoscibile
valorizzando, con un simpatico
cuoricino rosso ❤️,
le sue centinaia di migliaia di pagine
inserite nel motore di ricerca.

Le riconoscerai perché il cuoricino rosso ❤️
è unico e molto evidente !

Sarai facilitato nelle tue ricerche di
show, prodotti, foto, cronaca, gossip, TV, moda e news
e di tutto quello che cercherai sul mondo dell'hairstyling e che ruota attorno a GLOBElife e ai suoi 1621 domini.

news n°
96598
From gossip
04 Nov 2020
Alfonso Martínez International Hairstylist

Atomic brings us back to the end of the 80s and the beginning of the 90s, a moment when a generation, the X generation, grew up, underwent great transformations, and said goodbye to a celebratory and carefree era. A time of excesses in terms of hair, with intense colors, powerful textures, and very marked haircuts that are seamlessly expressed through the strength of curls.

Ph: David Arnal
Make- up: Hairkrone
Stylist: Visori FashionArt

hair-collections

news n°
152810
From beautynews
23 Nov 2020
Alessandro Michele ha scelto di presentare la nuova collezione estiva Gucci attraverso sette cortometraggi diretti da Gus Van Sant. Silvia Calderoni è la protagonista di questo progetto: Ouverture Of Something That Never Ended. La performer 39enne oltre a essere musa della compagnia teatrale Motus è anche un'attivista nei movimenti transfemministi queer.
news n°
96536
From gossip
30 Oct 2020
professional by FAMA
PhotoCredits @PambiancoBeauty

Professional by Fama passa di mano. L’azienda italiana di haircare professionale ha visto passare di recente la maggioranza del proprio capitale a Simone Cavalli e Mauro Appiani, attraverso un’operazione di leverage by out.

"Nonostante un 2020 molto complesso a causa della pandemia globale, il management aziendale non ha smesso di progettare il futuro ed è pronto a scrivere nuovi capitoli della storia del brand, guidato dalla consapevolezza che le industrie italiane rappresentino il motore della crescita e dello sviluppo economico del nostro Paese”.
Oltre all’Italia i mercati chiave includono anche Germania, Spagna, Uk e Benelux, dove l’intenzione futura è rafforzare la presenza con filiali dirette. Lo sguardo è inoltre rivolto ai mercati asiatici dove c’è la volontà di consolidare la crescita facendo leva sul networking e sull’esperienza pluriennale di consulenza dei nuovi soci.

Fonte: Pambianconews

news n°
152799
From beautynews
22 Nov 2020
Corrin opens up to Glamour about the scene that made her most nervous, what she improvised, and the moment between Diana and Camilla she wants to see in season five.
news n°
96780
From gossip
13 Nov 2020

The great thing about being a hairdresser is there is always something new to learn. Whether it’s a technique, trend or trying out new products, it’s easy for stylists to update their skills. And while the basics may remain the same, it’s the little things that make your work modern and relevant for clients today.

HAIR is the ultimate fashion accessory and it has never been so talked about than this year,” says TONI&GUY international artistic director, COS SAKKAS. “Women – and men – have really appreciated what we do, how we can transform their hair and how important we are to them. It may not have been the year to talk trends, but it has been the year to talk about looking after what you’ve got, how to add small details for a change and how beautiful, wearable hair makes you feel great.

2020 has also been the year of learning new things – from baking bread to learning a new language. For hairdressers, it’s been the perfect time to keep on top of skills and learn new ones. TONI&GUY, along with other companies, have been creating digital education and while it will never replace a live classroom experience, it has meant we can ensure that when clients come back to the salon, we are more than ready for them.”

COS SAKKAS give his tips
on making education
during a pandemic work for you

Cos Sakkas for TONI&GUY

1 It’s easy to forget about training and concentrate on getting your clients in your chair. But if the pandemic has taught us one thing, it’s that people’s lifestyles have changed. It’s not just about looking good, they want to feel great too. So think about your consultation process and how that can be improved.

2 It’s all in the detail – not everyone wants a drastic change, but a new fringe, added layers or small colour change can make a huge difference. Focus on your personalising and finishing skills.

3 Make sure you are aware of what celebrities are wearing – a new fringe or colour can be the next trend.

4 There’s so many digital courses, so choose wisely. Do your research. What do you want to learn? What do you admire about the person holding the education session? What will you learn from the session?

5 As well as updating your everyday skills, spend some time on your creativity. Playing with hair is an important part of our job as you think outside the box.

6 Working on a mannequin head is not like working on a real model/client – but it does mean you can try something new without any tears if it goes wrong! Push yourself to try new textures, new cutting techniques and new shapes.

7 Take advantage of any free education your product partners are offering. Many are offering sessions in business as well as creativity so make sure you are part of it.

8 There are some great educators around the world offering digital education. At TONI&GUY we have uploaded Get the Looks onto our IGTV, social media can be a great place to be inspired.

9 Perfect your specialist area, but make sure you are competent in all skills. You need to be able to accommodate every request that comes through your door – from short hair to Afro to curls and long hair.

news n°
96821
From gossip
20 Nov 2020

Whether you’re an assistant, a stylist or a manager, it’s easy to pick up bad habits over the years. But identifying them and breaking them is easier than you think, according to Akin Konizi, international creative director for HOB Academy. But, as 2020 gives us all a bit of time to think and reset, it’s the perfect opportunity to break bad habits – and start new ones !

Akin-Konizi

“Not all habits are bad, but those that are tend to stem from boredom or stress,” AKIN KONIZI says. “Bad habits may seem harmless, but they can affect the way you work, the quality of your work and the respect you get from clients and your team. Identifying your BAD HABITS is the first step, and BREAKING them isn’t as hard as you think.

2020 has been a year of REFLECTION and it’s the perfect chance to break those habits and replace them with ones that will make you a BETTER HAIRDRESSER.”

Five bad habits hairdressers can break, according to Akin Konizi

  • 1 Habit: Boredom
    Replace with: vigour. Being bored is the biggest habit to break. Think about why you are bored – it’s often because what you do has become repetitive. Try to work ‘consciously’ rather than just going through the motions.
  • 2 Habit: Shunning responsibility
    Replace with: culpability. We all need to be responsible for what we do, from the decisions we make to the hairstyles we create. Take responsibility for what you are creating and that will encourage your development.
  • 3 Habit: Staffroom breaks
    Replace with: getting out there. Sitting in the staffroom on your phone is such a waste of time, scrolling through gossip sites and general rubbish on social media. Because of social distancing it can be hard to be out on the floor, but use your free time with your team, watching what they are doing, have conversations with clients and team members.
  • 4 Habit: lack of communication
    Replace with: share your expertise. Never ask your client “what are we doing today?” You’re the expert, inspire your clients! They are visiting you for the benefit of your expertise, your knowledge and your advice. Ask open questions about how they feel about their hair, make recommendations and explain why you’ve made those recommendations, ultimately reaching an agreement between you both.
  • 5 Habit: using clippers
    Replace with: scissors. Don’t be tempted to use the clippers just because they’re quick and easy. Keep prioritising your scissor-over-comb skills; it develops your scissor action and opens up a world of cutting opportunities.
news n°
96809
From gossip
18 Nov 2020
magazine adv

Incredibile ma vero:

le AZIENDE dichiarano di cercare clienti nuovi, ma in realtà non fanno niente per procurarseli.
Si affidano al SOLO lavoro dei Rappresentanti, che senza aiuti di Comunicazione, Pubblicità e appoggio di Informazioni, devono cercare di perdere fatturato il meno possibile e non hanno certo il tempo per rincorrere clienti nuovi.

Le Aziende che, in questo periodo di COVID-19, spremono il tempo e la professionalità dei venditori senza dare alcunché in cambio, sperano così che i problemi si risolvano da soli.

Dov’è finita la capacità di COMUNICAZIONE in questo settore ?
E’ risaputo (meno che dai nuovi manager) che il settore dell’HAIRSTYLING è sempre stato trainato nel suo sviluppo dalla comunicazione/pubblicità che ha aiutato venditori grossisti/rivenditori a offrire “velocemente” le novità e le varie offerte commerciali/tecnico/artistiche.

Ma oggi ?!
Certamente i problemi quotidiani di questo periodo non possono essere addebitati solo al COVID-19 ma ad un’attitudine diversa rispetto al passato:
- Più sconti
- Meno pubblicità

Il risultato è sotto gli occhi di tutti
perché l’impoverimento del settore è
EVIDENTE.

Foto di Anja?#helpinghands #solidarity#stays healthy? da Pixabay

news n°
96551
From gossip
05 Nov 2020

This year you can watch the Alternative Hair 2020 VIRTUAL SHOW - London

AHS_Hairdressers

Please CLICK HERE FOR MAKE a DONATION.
Not amount is not too small !

THE ALTERNATIVE 2020 ARTISTIC TEAMS WERE :

Sanrizz - Anne Veck - Beauty Underground - Carlo Bay - Dmitry Vinokurov – Gogen  - Ken Zhou - Klaus Peter Ochs - Kohsuke Visual Network - Mikel Luzea - Robert Cromeans - Saco - Sebastian Artistic Team - Rudy Mostarda - Stevo Pavlovic - TIGI Creative Team

SANRIZZ
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KLAUS PETER OCHS
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KOHSUKE VISUAL NETWORK
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

CARLO BAY
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

SACO
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KEN ZHOU
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

MIKEL LUZEA
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

TIGI CREATIVE TEAM
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

ROBERT CROMEANS
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

SEBASTIAN ARTISTIC TEAM
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

STEVO PAVLOVIC
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

GOGEN
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

ANNE VECK
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

BEAUTY UNDERGROUND
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

RUDY MOSTARDA
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

VINOKUROV DMITRY
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

MR RIZZO
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

news n°
96669
From gossip
06 Nov 2020

EGIDIO BORRI, hairstylist toscano camaleontico, pubblicato su VOGUE ITALIA ci fa scoprire l'evoluzione del balayage

EGIDIO BORRI, hairstylist italiano, eclettico, proprietario di sette saloni tra Toscana e Umbria, ha reso il balayage desiderabile, unico e contemporaneo perché è riuscito a creare, su questa tecnica, un nuovo gioco di luci e ombre sui capelli, donando al volto una particolare luce da “effetto-vacanza”.

Per l’autunno EGIDIO BORRI propone di creare schiariture nette intorno al viso, da adattare al proprio tono naturale grazie alla tecnica del BRAZILIAN ILLUMINAGE.

BRAZILIAN ILLUMINAGE è una tecnica di colorazione innovativa che rappresenta l’evoluzione del BALAYAGE, evocando sfumature luminose ed esotiche, avvicinandoci al sogno di un viso illuminato come quello della modella brasiliana Gisele Bundchen.

Egidio è un personaggio sorridente, creativo, pieno di energia. Riesce a mettere a punto look unici ed autentici. I suoi saloni riflettono la sua attenzione per il dettaglio ed il suo impegno a superare la perfezione.

egidio borri instagram
IGR @egidio_borri

Egidio, ci può parlare di questa nuova colorazione Brazilian Illuminage?

"Brazilian illuminage è l’attualizzazione del classico balayage perché oltre a lasciare la base scura con effetto sfumatura naturale, prevede di proiettare le schiariture nella parte anteriore del viso”.

Cosa cambia nella realizzazione rispetto al balayage tradizionale?

“Si dividono le ciocche creando dei triangoli in modo tale da concentrare tutta la luce davanti e poi ci si sposta nella parte posteriore, cotonando le sezioni di capelli per rendere più sottile la decolorazione. Un metodo che consente di ottenere un face framing molto più netto e definito rispetto al classico balayage”.

Ci può descrivere la sua idea di biondo ideale?

“Il mio biondo deve trasmettere presenza e personalità, non è né troppo soft né tutto uguale, ecco perché servono ombre e ciocche a contrasto per rinforzare il chiaro. Un biondo ben fatto non è quello semplicemente decolorato, ma deve riflettere la luce grazie alla sapiente tonalizzazione dell’hairstylist. Infatti, se il capello rimane con le squame aperte, risulterà sempre spento e mai abbastanza biondo”.

Brazilian Illuminage

Brazilian Illuminage si adatta anche alle more?

“Sì, sui capelli castani si può creare un effetto vacanza grazie a schiariture veloci che non si discostano eccessivamente dal Dna del proprio colore di partenza. Consiglio di rimanere sui toni nocciola per una resa più soft, mentre per chi desidera una nuance più decisa, si allunga il tempo di posa della decolorazione e poi si tonalizza con shade fredde per un effetto elegante che rende la schiaritura ancora più uniforme. Il bello di Brazilian Illuminage è che porta il biondo a un nuovo livello di luminosità anche sulle more, con un effetto capelli come baciati dal sole”.

La decolorazione stressa i capelli, qual è la soluzione?

“Brazilian Illuminage riesce a superare questo problema perché si avvale della tecnologia di una polvere schiarente che assicura anche il 97% in meno di rottura dei capelli. In questo modo si ottengono fino a 7 livelli di schiaritura ma senza alcun effetto collaterale per la salute della fibra capillare”.

news n°
152803
From beautynews
22 Nov 2020
Il pennello da barba è un oggetto non utilizzato da tutti ma che, negli ultimi anni, sta diventando molto popolare tra gli uomini. Con un buon pennello è possibile spalmare la schiuma da barba sul viso in maniera più efficace e soddisfacente. In commercio però esistono tanti tipi di spatole e tra pennelli da barba naturali e in fibra sintetica la scelta non è semplice. In questa guida abbiamo raccolto i migliori pennelli da barba mostrandone le caratteristiche quali tipo di pelo, dimensioni e materiali oltre ad aver spiegato come utilizzarli al meglio.
news n°
96764
From gossip
13 Nov 2020
Griff Mira

GRIFF MIRA,
salone di bellezza di Mira ( VENEZIA ) presenta
PHON GHD
WISH UPON A STAR
una nuovissima Limited Edition
ricoperta da un meraviglioso bianco iridescente,
con eleganti dettagli in oro.

✨ Non fartela scappare, è un’edizione limitata ! ✨

griff mira

GRIFF MIRA Parrucchieri
Via Dante Alighieri 10, 30034 Mira (VE)
Telefono 041423025 / 3468489520

Griff Mira
è stato selezionato per la pubblicazione sulla:

TOP HAIRSTYLIST 2021
Guida ai Migliori Parrucchieri d’Italia

news n°
152804
From beautynews
22 Nov 2020
Elodie è stata tra gli ospiti speciali della decima puntata di X-Factor 2020, la quarta dedicata ai Live, in occasione della quale ha incantato tutti con il suo stile glamour e "di lusso". Si è presentata sul palco con un originale look col body a vista ma in pochi sanno quanto vale.
news n°
152800
From beautynews
news n°
152808
From beautynews
23 Nov 2020

Gyuhan Lee è il giovane artista coreano che realizza lavori di upcycling riciclando scatole da scarpe Nike e trasformandole in veri e propri complementi d'arredo di design.

Attraverso le sue opere, il logo del marchio Nike viene interpretato come un pattern allover ed enfatizza un'interessante intersezione tra la manifattura industriale della materia prima e la realizzazione artigianale dei mobili.

Gyuhan Lee © PILMOSTUDIO
Gyuhan Lee © PILMOSTUDIO
Pilmo Kang

L'artista usa la natura stessa del materiale della scatola e il motivo scritto stampato assemblando tutto insieme e dando vita a un vero e proprio oggetto dal design industriale: la parte interna è rafforzata con una struttura in metallo permettendo l'utilizzo dell'oggetto. Lee ci espone inoltre anche il fine non esclusivamente decorativo del suo progetto «ho sempre avuto l'idea che occuparsi delle problematiche ambientali sia per ognuno di noi una necessità e non un'opzione, il mio lavoro in qualche modo contribuisce alla causa».

Gyuhan Lee © Denny Wickid
Gyuhan Lee © Denny Wickid

Recentemente laureato alla Kaywon University of Art & Design, in Corea del Sud, Lee ha dato vita al suo progetto durante il corso di design del mobile all'università. Ci racconta come è nata la sua idea: «Prima di realizzare un mobile a grandezza naturale durante le lezioni, mi esercitavo a casa facendo una miniatura di cartone ondulato. Durante questo processo ho notato che il cartone ondulato si consumava facilmente e non era adatto, quindi cercando nella mia stanza un materiale sostitutivo ho visto in un angolo alcune scatole di scarpe Nike inutilizzate ed è stato allora che ho avuto l'idea. Da quel momento sono passato dalle miniature fatte per mero esercizio accademico a un vero e proprio progetto che è anche il mio attuale lavoro».

Gyuhan Lee © PILMOSTUDIO
Gyuhan Lee © PILMOSTUDIO
Pilmo Kang

L'artista ha recentemente presentato le sue opere in due mostre organizzate a Seoul; attualmente sta progettando una nuova serie di lavori e collaborando con un gruppo di altri artisti coreani per un'esposizione collettiva prevista prossimamente anche a Parigi.

Gyuhan Lee
Gyuhan Lee
Gyuhan Lee
Gyuhan Lee
news n°
96840
From gossip
19 Nov 2020

PAOLO BRAGUZZI lascerà l’attuale posizione di Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo Davines.

paolo braguzzi
Paolo Braguzzi - Gruppo Davines

Il Consiglio d’Amministrazione ha nominato ANTHONY MOLET (attualmente CEO di Davines North America) al posto di Paolo Braguzzi, a partire da maggio 2021.

antony molet
Anthony Molet - Gruppo Davines

“Ritengo che sia sempre più responsabilità delle aziende educare il consumatore e influenzarne i comportamenti in una direzione più sostenibile - dice Anthony Molet. Quello che trovo estremamente interessante in Davines è la capacità di avere un impatto sulle persone, esattamente come è stato con me. In questi anni, Paolo Braguzzi ha costruito un perfetto equilibrio tra valori, qualità dei prodotti e salute finanziaria, e io mi impegno a continuare su questo percorso”.

news n°
152812
From beautynews
23 Nov 2020
Il caso Genovese, lo stupro ai danni di una diciottenne da parte di un noto imprenditore, è solo l'ultimo fatto di cronaca che porta all'attenzione un crescente e mai risolto problema di violenza sulle donne. Profondamente colpita da questa storia Chiara Ferragni ha voluto dire la sua su questo problema, perché sente il bisogno di una maggiore sensibilizzazione.
news n°
96168
From gossip
03 Nov 2020

The first virtual Alternative Hair Show aired as planned across social media on Sunday 11th October with huge success.  To date it has reached over 250,000 views and the numbers are still rising. In fact, only a few minutes into the show the Alternative Hair website crashed as 1000s of people tried to view the show

alternative hair show 2020

After months in planning and a last-minute hitch when long-term producer, John Walford, had to go into self-isolation, the 38th Alternative Hair Show went live at 4pm UK time, watched by an ever-increasing Global audience and presented by Alternative Hair Founder, Tony Rizzo, Alternative Hair Global President, Anthony Mascolo and Alternative Hair PR, Linda Evans.

International artistic teams, most of whom had previously appeared at the live shows in London, created presentations in their own countries with their personal interpretation of the theme: IMAGINE.  From fields and studios, to salons and historical buildings including the magnificent Duomo in Florence, the backdrops themselves were inspiring and the work showed an incredible attention to detail and the vision to create something amazing within the close confines of today’s world.

INTERNATIONAL VISIONARY AWARDS

The International Visionary Award finals have become an increasingly important part of the event and this year the finalists each created their look and filmed their model as part of their entry. Judged by an international panel of top hairdressers the winners were announced live over Zoom. It was great to see the response on the faces of this year’s winners:

Cut & Colour – Xavier Arcarons, Spain
Men’s – Carles Sanchez Congost, Spain
Avantgarde – Eugene Low Wai Ket, Malaysia

Leading on from the Awards was the exciting announcement of the NEW VISIONARIES a new show element to be launched in 2021. To illustrate the concept Rudi Rizzo, Tony’s youngest son, showed a short presentation for Mr Rizzo.

CHARITY FUND-RAISING

Of course, Alternative Hair is about creativity, inspiration and entertainment but at its heart is fund-raising for Fighting Leukaemia, Blood Cancer UK and World Child Cancer.  The audience was reminded throughout the Show that even the smallest donation can change lives with films and appeals emphasising the ultimate goal of Alternative Hair – to find a cure to guarantee every person suffering from blood cancer survives.

THE 2020 ARTISTIC TEAMS WERE:

Sanrizz - Anne Veck - Beauty Underground - Carlo Bay - Dmitry Vinokurov – Gogen  - Ken Zhou - Klaus Peter Ochs - Kohsuke Visual Network - Mikel Luzea - Robert Cromeans – Saco - Sebastian Artistic Team - Rudi Mostarda - Stevo Pavlovic - TIGI Creative Team

news n°
96834
From gossip
18 Nov 2020

Caro Rivenditore / Grossista,
Tu sai di essere corteggiato dalle Aziende perché il tuo lavoro di collegamento finale col parrucchiere è molto importante.
La tua introduzione nei Saloni, l’amicizia personale con i parrucchieri è quasi insostituibile.

Hai qualità e meriti, però ti manca un po’ di professionalità per cui si crea insoddisfazione nelle Aziende.
Ma perché invece di qualche punto di SCONTO, non pretendi un po’ di PUBBLICITA’ per aiutarti a presentare e vendere i vari prodotti, sì da velocizzare e facilitare i contatti con i tuoi Clienti ?

Oggi poi che la pubblicità, sia su carta che on-line, è alla portata di tutti,
RICHIEDILA CON FORZA !
Solo così ti garantirai il Tuo futuro,
altrimenti l’E-Commerce ti darà dura battaglia.

Infografica vettore creata da upklyak - it.freepik.com

news n°
96645
From gossip
06 Nov 2020

Questo è il logo della Certificazione "Made in Italy" che identifica i prodotti fabbricati in Italia

La Certificazione - Sistema IT01 100% Made in Italy Certificate - conferma il vero valore del prodotto di qualità, unico, esclusivo, particolare, realizzato in Italia.

Un prodotto realizzato nel rispetto dell' igiene, sanità e sicurezza dei materiali e della lavorazione.

I prodotti così marchiati sono sicuri

news n°
152811
From beautynews
23 Nov 2020
"La regina degli scacchi" è la serie tv del momento. Ha ricevuto molte lodi l'interpretazione dell'attrice Anya Taylor-Joy e non è passato inosservato lo sconfinato guardaroba del suo personaggio, Beth Harmon. La protagonista, sfidando gli stereotipi di genere, diventa campionessa di scacchi, senza mai tradire il suo stile curato nell'abbigliamento: il suo look ha conquistato i fan della serie.
news n°
152802
From beautynews
22 Nov 2020
Elettra Lamborghini è tornata in Italia dopo una breve vacanza a Dubai in compagnia del marito Afrojack e si è ributtata a capofitto nel lavoro. La cosa particolare è che ha sfoggiato un look inedito con dei lunghi capelli biondi e la frangia. Dietro la nuova acconciatura, però, si nasconde un piccolo "segreto".
news n°
96746
From gossip
11 Nov 2020

GLI ORABONA PARRUCCHIERI, prestigioso salone di SAN GIORGIO CREMANO (NAPOLI) che è stato selezionato per essere inserito nella TOP HAIRSTYLISTS 2021-guida ai migliori parrucchieri d'Italia- ha ringraziato GLOBElife per la visibilità che si è già creata nel mercato.

Globelife-orabona

Sulla pagina FACEBOOK ANTONIO ORABONA scrivono di noi:

"In un momento così difficile e delicato per il nostro paese, aver ricevuto questa notizia è ancor più gratificante e ci spinge a guardare avanti sperando in un futuro migliore. Un ringraziamento speciale a CHARME&BEAUTY che ci ha segnalati a Globelife Hairfashion come candidati ideali per la categoria “MIGLIORI PARRUCCHIERI D’ITALIA”. Grazie anche e soprattutto alle nostre clienti che si affidano e ci permettono di migliorare giorno dopo giorno.Vi aspettiamo a San Giorgio a Cremano in Via Guglielmo Marconi 47, prenotando al numero 3335862693."

Via Guglielmo Marconi n. 47 - San Giorgio a Cremano (NA)
Tel. 3335862693

news n°
152805
From beautynews
22 Nov 2020
Giovedì 19 novembre è andata in onda la quarta puntata dei Live di X-Factor 2020 e a incantare il pubblico con il suo stile è stata Emma Marrone. La cantante si è presentata sul palco in un completo Couture total black con gonna e maglione gioiello.

Encyclopedic hair website


Hairdressers brinuti o zdravlju kose u ljepoti i estetskim salonima, sa stilom frizure za modne-kosu fotografije i prodaju proizvoda za njegu kose.

Srodne teme

Frizeri leksikon

Hair Exhibition, Hairdressers, kosa, zdravlje, kozmetički saloni, frizura modne fotografije, frizura, estetika, prodaja, ćelavost skrb, Hair Exhibition, kosa pada, bojanje, sunčeve zrake, balayages, meches, shatush, deja-vu, Hair Exhibition, Globelife, pošteni frizeri, robne marke, frizerski sektor, tvrtke za bojanje kose, profesionalni proizvođači frizerskih proizvoda, proizvodi linije s trećim stranama, privatne naljepnice, pribor za kosu, Hair Exhibition, frizerski trgovci, veleprodaje prodavači kose proizvoda, trgovci frizerski proizvodi, frizeri, kozmetički saloni, istraživanje tržišta u frizerskoj industriji, oprema za kosu, informacije o kosi, informacije o kosi, Hair Exhibition, vijesti frizerski proizvodi, namještaj frizerske trgovine, uvoz izvoz, frizerski pribor

X

privacy